HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Film
Star Trek VI - The Undiscovered Country Star Trek: First Contact
Star Trek: Generations
Data della premiere americana18.11.1994
Data delle premiere italiana17.03.1995
StoriaRick Berman
Ronald D. Moore
Brannon Braga
ScreenplayRonald D. Moore
Brannon Braga
RegiaDavid Carson
MusicaDennis McCarthy
ProduttoreRick Berman
CoproduttorePeter Lauritson
Produttore esecutivoBernie Williams
Durata123 minuti (USA)
117 minuti (UK)
Titolo italianoGenerazioni
Titolo spagnoloLa próxima generación
Titolo franceseGénérations
Titolo tedescoTreffen Der Generationen
Titolo giapponeseGenerations (non tradotto)
Titolo portogheseO Encontro De Gerações
Titolo afrikaans (Sudafrica)Generasies
Titolo zulu (Sudafrica)Isezukulwane
SonoroDTS
Dolby Digital
Effetti specialiSanta Barbara Studios
Industrial Light & Magic
Rating americanoPG
Titolo provvisorioStar Trek: The Next Generation: The Movie
AntoniaLynn Salvatore
Cap. Jean-Luc PicardPatrick Stewart
Commander William RikerJonathan Frakes
Ten. Com. DataBrent Spiner
Ten. Com. Geordi La ForgeLeVar Burton
Ten. Com. WorfMichael Dorn
Dr. Beverly CrusherGates McFadden
Commander Deanna TroiMarina Sirtis
Dr. Tolian SoranMalcolm McDowell
GuinanWhoopi Goldberg
Cap. Montgomery ScottJames Doohan
Commander Pavel ChekovWalter Koenig
Cap. (in ritiro) James Tiberius KirkWilliam Shatner
Cap. John HarrimanAlan Ruck
Guardiamarina Demora SuluJacqueline Kim
Guardiamarina HayesMichael Mack
Ten. FarrellDendrie Taylor
Infermiera Alyssa OgawaPatti Yasutake
Ufficiale della sicurezza PaskallHenry Marshall
LursaBarbara March
B'EtorGwynyth Walsh
Marie PicardKim Braden
René PicardChristopher James Miller
Matthew PicardMatthew Collins
Mimi PicardMimi Collins
Thomas PicardThomas Alexander Dekker
Madison PicardMadison P. Dinton
Olivia PicardOlivia Hack
Ufficiale scientifico dell'Enterprise-BJenette Goldstein
Ufficiale delle comunicazioni dell'Enterprise-BThomas Kopache
Navigatore dell'Enterprise-BGlenn Morshower
Tenente dell'Enterprise-BTim Russ
GiornalistaChristine Jansen
John Putch
Tommy Hinckley
Addetto al teletrasportoGranville Ames
Bambina con l'orsachiottoBrittany Parkyn
Guardia klingonRif Hutton
Timoniere klingonBrian Thompson
Profugo el-aurianoMarcy Goldman
Jim Krestalude
Judy Levitt
Kristopher Logan
Gwen van Dam
StuntJohn Nowak
Don Pulford
Randy Hall
Bernie Pock
Patricia Tallman
Eric Stabenau
Michael Haynes
Coordinatore degli stuntBud Davis
Voce del computerMajel Barrett-Roddenberry
Data Stellare 48650.1: Quando meno se l'aspetta, l'Enterprise-D viene chiamata a fronteggiare il misterioso fenomeno del Nexus e il folle Soran che vuole usarlo per ritrovare un passato ormai perduto a prezzo della vita di milioni di persone. Lo stesso Nexus racchiude la chiave per la sua sconfitta e il segreto della sorte di Kirk.
  • Durante le riprese, la poltrona del Capitano Picard (la stessa usata per le sette stagioni di The Next Generation) è stata rubata ed è stato necessario ricostruirne una nuova.
  • Nell'estate del 1994, l'intero script del film è apparso su Internet. La produzione ha dovuto girare di nuovo alcune scene, senza però modificare la trama.
  • Rick Berman ha ammesso in un'intervista ad Entertainment Weekly che tra le 207 sequenze di effetti speciali, una è stata presa pari pari da uno dei film precedenti.
  • La battuta di Soran «time is the fire in wich we burn» (riportata interamente sotto) è una citazione da For Rhoda di Delmore Schwartz.
  • In origine l'apertura del film doveva essere una scena, poi tagliata, in cui Kirk usa un paracadute orbitale per atterrare in un campo di grano dove lo attendono Scotty e Chekov; questa scena compare nella novelization del film. Il paracadutismo orbitale verrà ripreso in Extreme Risk.
  • A proposito di Shatner e della morte di Kirk, McDowell ha dichiarato: «He'll probably come back if they wave a big check in front of him.»
  • A proposito della distruzione dell'Enterprise-D Jonathan Frakes ha dichiarato «Non avremmo mai dovuto dare le chiavi dell'astronave a Deanna!»
  • I nomi dei bambini della progenie di Picard sono desunti dai call sheet.
  • L'album dei ricordi di Picard contiene una foto del Maresciallo d'Italia Rodolfo Graziani, già Vicerè dell'Africa Orientale Italiana degli Anni '30. La foto è stata scattata durante una riunione tenuta nel 1936 nel corso della campagna per la pacificazione della Somalia (alla stessa riunione ha partecipato anche il Generale di Brigata Area Ranza, comandante della Regia Aeronautica in Africa Orientale Italiana).
  • Dati tecnici delle riprese:
    • Formato dei negativi: 35 mm
    • Formato della pellicola: 35 mm (anamorfica)
    • Aspect Ratio: 2.35:1
  • Le esterne di Veridiano III sono state girate nella Valle del Fuoco vicino a Las Vegas, Nevada.
  • Scala #47 dell'Enterprise-BKirk scende la scala 47 per andare a riconfigurare il deflettore dell'Enterprise-B.
  • All'inizio del film si vede una bottiglia di champagne e l'etichetta riporta la scritta Moét & Chandon - Epernay - Foundee en 1745 (ok, è casuale, ma merita la citazione).
  • Dalla Lakul sono state trasportate 47 persone su 150.
  • Quando l'Enterprise-B riceve il messaggio dei cargo el-auriano, dietro a Kirk, sulla sinistra, si legge su un pannello il numero 0587.4 e sulla consolle delle comunicazioni si legge 0407.7.
  • Quando scatta l'allarme rosso, sul pannello sotto la scritta «Red Alert» compare il numero 0407.7.
  • Quando Picard riceve la comunicazione sull'holodeck, sul pannello in basso a destra si vede un 47.
  • Quando Soran sulla base di Amargosa trasmette le coordinate al Bird of Prey fra le lettere klingon appaiono dei numeri arabi tra cui c'è la sequenza 9736275472.
  • Dopo l'esplosione della stella di Amargosa, Picard ordina di partire. Vengono inquadrate le mani del timoniere e sul pannello c'è un 147.
  • Guardando il filmato, Lursa chiede di ripetere da 924 (9 - 2 = 7).
  • Lo schermo che mostra il campo di gravitoni riporta 625 (6 - 2 = 4 e 2 + 5 = 7).
  • La frequenza della modulazione degli scudi dell'Enterprise-D è 257.4.
  • Quando l'Enterprise-D arriva in orbita attorno a Veridiano III, Picard chiede a Data quanto manca all'arrivo della stringa di energia e Data risponde che mancano 47 minuti.
  • Quando Data trova Spot fra le macerie, accanto a Deanna c'è un contenitore giallo che riporta la scritta «Hazardous Material 23783-824 35475332...».
  • Data dice di aver provato 261 emozioni differenti (6 - 2 = 4 e 6 + 1 = 7).
  • L'album di Picard contiene vari ricordi del Capitano che non sono visibili sullo schermo, tra cui: un certificato per la vittoria della maratona dell'Accademia della Flotta del 2323, l'annuncio della cerimonia di conferimento dei gradi della Flotta per Jean-Luc Picard che si sarebbe tenuta il 20 luglio 2327 nella Sala Gagarin a San Francisco, l'ordine della Flotta che gli assegna il comando della Stargazer, un premio conferito a Maurice Picard per l'ottima coltivazione delle viti, l'ordine Grankite per la Tattica, un'etichetta di una bottiglia di Chateau Picard, corrispondenza personale, un invito al matrimonio di Jack e Beverly Crusher. Tutti questi elementi sono stati disegnati e realizzati da Geoff Mandel, Alan Kobayashi e Penny Juday.
  • Mostrina di Generazioni (sopra) e di Star Trek II (sotto)La mostrina della Flotta Stellare dei film della Serie Classica ha il puntino in alto a sinistra, come riportato nella parte inferiore dell'immagine a fianco che riporta la mostrina di Saavik in Star Trek II. In questo film la mostrina di Kirk ha il puntino in basso a sinistra, come riportato nella parte superiore dell'immagine a fianco che ritrale la mostrina di Kirk depositata da Picard su Veridiano III.
  • Subito dopo l'incontro con il Nexus, la Guardiamarina Sulu riferisce che la struttura dell'astronave a tribordo (destra) sta cedendo. Sullo schermo dell'Enterprise-B esplode la nave a babordo (sinistra).
  • Le escoriazioni sulla faccia di Soran cambiano leggermente di posizione durante la durata del film.
  • Quando Picard entra nel Nexus gli riappare il commbadge sparito quando è stato teletrasportato sul pianeta.
  • Quando l'Enterprise-D è sotto l'attacco dei Klingon Riker dice di prepararsi a lanciare una raffica di siluri, ma quando impartisce l'ordine di fare fuoco si vede un solo siluro partire dalla nave.
  • Quando l'Enterprise-B parte per il viaggio inaugurale, il Capitano Harriman dice espressamente che il viaggio sarebbe stato breve. Quando incontrano il Nexus sembra che l'Enterprise-B sia l'unica a disposizione nei pressi della Terra per soccorrere i superstiti.
  • Quando il Capitano Harriman dice ai giornalisti che avrebbero fatto un giretto attorno al sistema solare, fino a Plutone e sarebbero tornati, dice chiaramente che lo farà alla massima velocità di impulso. Nel 2293 Plutone sarà a circa 38,8 UA (582 * 106 Km) dal sole, ovvero a circa di 5.4 ore-luce. A 0.25c il giretto durerebbe più di 43 ore, supponendo che accelerazione e decelerazione impieghino un tempo irrilevante e non si visitino altri pianeti.
  • Quando Picard chiede l'arco al computer dell'holodeck, si vedono chiaramente delle persone vere dietro l'arco stesso, il quale dovrebbe essere nella parete dell'holodeck attorno alla porta d'ingresso.
  • Kirk usa una sella di tipo australiano per montare a cavallo. A causa del disegno della stessa, una sella simile è molto scomoda se usata facendo fare dei salti al cavallo.
  • Il Nexus passa attraverso la nostra galassia ogni 39 anni circa. Per lento che sia, deve comunque viaggiare ad una velocità maggiore di quella della luce. Però quando transita nei pressi di Veridiano III sembra che stia andando a velocità subluce.
  • Quando Soran lancia la sonda contro Veridiano III, si vede il sole diventare scuro dopo appena 30 secondi. Assumendo che Veridiano III sia di classe M e Veridiano una stella di classe G, il pianeta si dovrebbe trovare almeno a quattro minuti-luce dalla stella.
  • Quando Data nel laboratorio di cartografia fa fare la simulazione dello spostamento di rotta del Nexus in seguito della distruzione di Veridiano, correttamente tale rotta si sposta all'esterno; non così i pianeti, che dovrebbero spostarsi anch'essi.
  • Quando le due sorelle klingon scoprono la frequenza degli scudi e sparano sull'Enterprise-D sembra che l'equipaggio sia del tutto sorpreso da questa tattica e infatti la nave viene distrutta in poco tempo; questo è assurdo, per tre motivi. Innanzi tutto, Worf capisce subito che i Klingon hanno trovato la frequenza degli scudi; sarebbe, quindi, bastato attivare la rotazione casuale, come si fa contro i Borg. Inoltre, la nave Klingon era chiaramente inferiore all'Enterprise-D: invece di ordinare un colpo solo, Riker avrebbe potuto iniziare un fuoco intenso contro i nemici che avrebbero dovuto soccombere in breve tempo oppure rassegnarsi a fuggire. Da ultimo, come estrema risorsa l'Enterprise-D avrebbe potuto fuggire e l'equipaggio riorganizzarsi una volta in salvo, in quanto la velocità massima della nave klingon era inferiore a quella dell'Enterprise-D.
  • Dopo che la sezione a disco si separa, l'esplosione della sezione motori dell'Enterprise-D la spinge verso l'atmosfera del pianeta, fino allo schianto. Perché quando la sezione a disco si è separata si è allontanata nella direzione del pianeta e non in quella opposta rispetto alla posizione del resto della nave? Abbiamo visto che il disco era perfettamente in grado di manovrare, tanto valeva manovrare nella direzione più sicura.
  • L'esplosione spinge la sezione a disco come una foglia al vento, ma questo non è molto sensato. Secondo i dati riportati dal Technical Manual, possiamo stimare che la sezione a disco abbia una massa di meno di 2 Mt, mentre il resto della nave ne abbia una di circa 3,1 Mt: durante l'esplosione la quantità di materia della sezione motori che investe il disco è probabilmente qualcosa intorno al 10% del totale, quindi circa 310.000 tonnellate. Ammettendo anche una velocità dei detriti di circa 27‰ di c (si può ottenere a spanne conoscendo la scorta di antimateria), la velocità finale del disco sarebbe poco più circa il 0,01c, un valore molto al di sotto delle capacità dei propulsori a impulso.
  • Nella versione italiana su DVD, le navi el-auriane sono in posizione «310 mark 214». Nei sottotitoli italiani e inglesi viene riportata la frase «310 mark 205», ma nel parlato originale la battuta parla di «310 mark 215».
  • Nel dialogo finale tra Deanna Troi e Data la Betazoide chiede «come mai hai deciso di non rinnovare il tuo chip emozionale?» in originale però Deanna dice «remove», non «renew».
  • Vincitore nel 1995 del ASCAP Award nella categoria «Top Box Office Films» (Dennis McCarthy).
  • Nomination nel 1995 del Saturn Award nella categoria «Best Science Fiction Film».
  • Nomination nel 1995 del Saturn Award nella categoria «Best Supporting Actress» (Whoopi Goldberg).
  • Nomination nel 1995 del premio Hugo nella categoria «Best Dramatic Presentation».
  • Vincitore nel 1995 del Universe Reader's Choice Award nella categoria «Best Writing for a Genre Motion Picture» (Ronald D. Moore e Brannon Braga).
  • Nomination nel 1995 del Razzie Award nella categoria «Worst Supporting Actor» (William Shatner).
Kirk: You left port without a tractor beam?
Harriman: It won't be installed until Tuesday.
Harriman: The medical staff... doesn't arrive until Tuesday.
Picard: If there's one thing I've learned over the years, it's never to underestimate a Klingon.
Data: I hate this! It is revolting!
Guinan: More?
Data: Please!
Soran: They say, time is the fire in which we burn. right now, Captain, my time is running out. We leave so many things unfinished in our lives. I know you understand.
B'Etor: I hope for your sake you are initiating a mating ritual.
Soran: Now, if you'll have to excuse me, Captain. I've an appointment with eternity, and I don't want to be late.
Data: Oh, shit!
Kirk: You say history considers me dead. Who am I to argue with history?
Picard: You're a Starfleet officer. You have a duty!
Kirk: I don't need to be lectured by you. I was out saving the galaxy when your grandfather was in diapers. Besides which, I think the galaxy owes me one.
Kirk: I take it the odds are against us and the situation is grim?
Picard: You could say that.
Kirk: You know, if Spock were here, he'd say I was an irrational, illogical human being for taking on a mission like that. Sounds like fun!
Kirk: Who am I to argue with the captain of the Enterprise?
Kirk: It was... fun.
Su questa pagina: 47BlooperCitazioniDVDNoteOkudagramOn locationPremiRiciclatiTramaVersione italianaYATI
Link esterni: Memory AlphaIMDb
Materiali: Trilitio
Specie: El-AurianiKlingon
Timeline: 2293

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 2.5.2009 alle 19:46.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.